Cos\'è La Rinegoziazione Del Mutuo?

Cos\\\'è la Rinegoziazione del Mutuo?

La Rinegoziazione Del Mutuo è un'opportunità  molto interessante per i titolari di un mutuo ipotecario dà  la possibilità  di rinegoziare i termini del contratto concordando con la banca con la soluzione più soddisfacente.

I casi più frequenti di rinegoziazione sono:

  • quando si vuole cambiare la tipologia di mutuo passando ad esempio da mutuo a tasso variabile a mutuo a tasso fisso;
  • Nel caso di variazione del tasso di interesse applicato ad esempio la diminuzione dello spread;

 

  • variazione durata del mutuo accorciando o allungando la scadenza con conseguente modifica della rata mensile.


Evidenziamo inoltre che la rinegoziazione è uno strumento molto utile ed assolutamente privo di costi per garantire ai titolari di mutui ipotecari la possibilità  di adeguare le caratteristiche del mutuo in essere alle nuove condizioni economiche sopraggiunte.

Le banche da parte loro sono ben disposte verso questo strumento in quanto permette al cliente di allineare le rate del mutuo alla propria situazione economica con maggiori garanzie di restituzione regolare del debito.

La soluzione concordata (variazione del tasso di interesse, durata, etc) può essere portata a termine solo con un accordo bilaterale tra le parti che si perfeziona mediante una scrittura privata tra la banca e il cliente che non comporta nessuna spesa.
Con la rinegoziazione comunque non si perdono i benefici fiscali acquisiti in precedenza come la detraibilità  degli interessi o i vantaggi fiscali prima casa, essi rimangono invariati.