Macerata

alberghi macerata | hotel macerata
In questa pagina troveate la lista completa di tutti gli alberghi macerata, hotel macerata, motel e agriturismi macerata, affittacamere, bed and breakfast macerata, ristorante, pizzeria, bar a macerata nella regione MARCHE. I dettagli completi di tutti gli alberghi, ristoranti, pizzerie macerata li trovate nella scheda appropriata della struttura, tuttavia potrete anche trovare ulteriori informazioni (prezzi alberghi aggiornati, foto camere degli alberghi, luogo città ecc.) andando vedere il sito degli alberghi o hotel elecanti cliccando il link relativo.
Abbiamo cercato di raccogliere in questa sezione anche i migliori ristoranti, le migliori trattorie, pizzerie, osterie e agriturismi segnalati dagli utenti: troverete ristoranti eleganti (per cerimonie, cene matrimoni,natale, capo d'anno ecc.) ma anche ristoranti economici, trattorie e pensioni (a basso prezzo e molto convenienti) così che possa essere soddisfatta ogni tipo di esigenza per il vostro pasto a Macerata.

Country House Hotel La Radice

via Marchetti 45,
62012 Civitanova Marche (MC).

Telefono: 0733770521,
Fax:
Sito web:
Servizi: Servizi di bed and breakfast a prezzi scontati
Prezzi: N/D
Situato in mezzo al verde in un ampio giardino con piscina alle porte di Civitanova Marche, il country house hotel La Radice ha eleganti camere munite di tutti i servizi per consentirvi una permanenza serena e confortevole.

L'hotel è pensato sia per chi visita Civitanova per lavoro o per chi desidera pernottare in una posizione vantaggiosa per visitare la zona costiera e la provincia di Macerata.

Hotel Servanzi Confidati

Via. C. Battisti 23/25,
62027 San Severino Marche (MC).

Telefono: 0733/633551,
Fax: 0733/637015
Sito web:
Servizi: Albergo e Hotel a prezzi scontati
Prezzi: Camera singola 60 euro - Camera doppia 93 euro - Suite 150 euro - Camera tripla 117 euro - Camera doppia uso singola 70 euro
Senza dubbio uno degli edifici più imponenti di San Severino Marche, abitazione patrizia della seconda metì  del XVII sec. Mon. Fulvio Servanzi volle far costruire nella sua cittì  questo grandioso palazzo su disegno di un architetto romano, ma che alla fine risultì² molto più vicino all'idea dell'architetto sanseverinate Mastripaoli, stimatissimo all'epoca e che realizzì² importanti lavori anche in Umbria.
Il palazzo fu abitato da molti illustri personaggi della famiglia Servanzi, fino a quando nel 1819, fu acquistato dalle suore dette "Virginie".
Dopo essere passato sotto il dominio dello stato Italiano e dopo essere stato adibito ai più svariati usi, un accurato restauro lo ha riportato all'antico ed immutato splendore. Ora Palazzo Servanzi è pronto ad accogliere i Vostri congressi e i Vostri più importanti incontri di studio e di lavoro, nella cornice di prestigio che questa residenza indubbiamente offre. La facciata è in muratura mista, finita ad intonaco con ornamenti in travertino. Di travertino sono anche il portale e le due arcate che sostengono il balcone, elegante per la bella ringhiera in ferro battuto. Incorporato nella costruzione vi è un piccolo ma pregevole cortile con loggiato sostenuto da colonne con bei capitelli, elegantissimo ambiente del primo rinascimento.